Assegnazione di Borse lavoro – Annualità 2024-2025. Indennità mensili pari a 800 euro lordi fino ad un massimo di 6.400 euro per l’assunzione di soggetti disoccupati.

Beneficiario
Chi sono i beneficiari dell’agevolazione?

Sono beneficiari dell’agevolazione i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

– Essere residenti nella Regione Marche;

– Avere un’età compresa tra i 18 e 65 anni;

– Essere disoccupati ed avere sottoscritto un Patto di Servizio/per il lavoro con uno dei Centro per l’Impiego della Regione Marche. La condizione di disoccupazione deve permanere anche per tutta la durata della Borsa lavoro in caso di assegnazione;

– Non aver presentato domanda di ammortizzatore sociale quale Naspi o Dis-coll, e/o non esserne percettore, tale condizione deve permanere anche per tutta la durata della borsa;

– Non aver svolto negli ultimi 24 mesi dalla data di presentazione della domanda uno o più interventi di borsa lavoro – borsa ricerca- tirocinio extracurriculare finanziati con risorse della programmazione POR Marche FSE 2014/2020;

– Non aver presentato domanda di borsa ricerca, a valere su Avvisi pubblici finanziati con risorse afferenti la programmazione PR FSE + 2021/2027.

Possono fungere da Enti Ospitanti, conformemente alle disposizioni del presente Avviso:

– Datori di lavoro del settore privato;

– Professionisti autonomi;

– Imprese, associazioni e organizzazioni senza scopo di lucro regolarmente iscritte nei registri pubblici.

Rimangono esclusi come Enti Ospitanti:

– Enti Pubblici e Società Partecipate a controllo pubblico, i quali, per quanto riguarda il personale, sono tenuti a seguire procedure selettive;

– Datori di lavoro impegnati esclusivamente in attività stagionali;

– Datori di lavoro che adottano esclusivamente contratti di lavoro domestico, a domicilio o privi di una sede operativa.

Agevolazione
Quali sono le agevolazioni previste?

Le agevolazioni consistono in una indennità mensile riconosciuta ad ogni soggetto beneficiario pari a 800€ lordi.

L’indennità sarà riconosciuta al raggiungimento della soglia di presenza effettiva del 75% del monte ore mensile o di frazione di mese indicato nella convenzione sottoscritta.

Importo massimo erogabile non superiore a € 6.400,00.

Scadenza
Quali sono i termini di presentazione delle domande?

Anno 2024

FINESTRA 1 – Domande presentabili dall’ 1 gennaio 2024 al 29 febbraio 2024 – Dotazione finanziaria di 3.700.000€

FINESTRA 2 – Domande presentabili dal 1 settembre 2024 al 31 ottobre 2024 – Dotazione finanziaria di 2.000.000€

Anno 2025

FINESTRA 1 – Domande presentabili dall’ 1 gennaio 2024 al 28 febbraio 2024 – Dotazione finanziaria di 3.700.000€

FINESTRA 2 – Domande presentabili dal 1 settembre 2025 al 31 ottobre 2025 – Dotazione finanziaria di 2.000.000€

Interventi ammessi
Quali sono i progetti finanziabili?

Sono ammissibili assunzioni di soggetti disoccupati per l’attuazione di programmi di occupazione.

Il programma di occupazione consiste nell’implementazione di un percorso formativo da parte di individui disoccupati all’interno di aziende locali.

Tale percorso deve essere in linea con il profilo professionale concordato durante il colloquio con i Centri per l’Impiego.

Nel corso della “borsa lavoro”, con il supporto del tutor aziendale, il disoccupato acquisisce o aggiorna competenze teoriche e pratiche legate alle responsabilità distintive del suo profilo professionale e alla qualifica stabilita.

L’obiettivo è potenziare le competenze trasferibili, allineandole alle esigenze del settore produttivo per agevolarne l’inserimento lavorativo.

La durata della borsa lavoro finanziata è di otto (8) mesi, con una presenza settimanale del borsista presso l’azienda ospitante, compresa tra 28 e 32 ore.

Le valutazioni di ammissibilità dei progetti verranno effettuate in base a criteri, indicatori, pesi e punteggi ponderati e normalizzati per valutare l’efficacia e il potenziale di un progetto di borsa lavoro.

Lo Studio Zappanico resta a vostra disposizione per informazioni e chiarimenti.

Leave this field blank
Garanzie e tutela dei diritti In ottemperanza dell' art. 13 del D.lgs. 196/03 sulla Privacy, Studio Zappanico garantisce la massima riservatezza nel trattamento dei dati forniti, che saranno utilizzati, direttamente o anche attraverso terzi, esclusivamente ai fini di rispondere alla richiesta o per inviare informazioni commerciali o quant'altro riguardante Studio Zappanico